Le proprietà benefiche del radicchio

#grEATlikeprince – Il nostro blog sulla nutrizione

Cos’è il radicchio?
Il radicchio è uno degli alimenti d’eccellenza della tradizione culinaria italiana. Il radicchio maturo ha foglie di coloro vino rosso compatto con venature bianche prominenti, della  dimensione della lattuga romana.
Trova la massima espressione di coltivazione in Veneto.

Quali sono i suoi benefici? 

Attività analgesica

Il radicchio ha composti come la lattucopicrina, la lattucina e la diidrolattina che gli conferiscono proprietà analgesiche e antidolorifiche. Infatti, 30 mg / kg di questo alimento calmano il dolore quasi al pari dell’Ibrupofene.

Il radicchio riduce il dolore e l’attività locomotoria nelle zone colpite e ha un effetto sedativo. Consumare può aiutarti a gestire efficacemente il dolore e la tensione

Controlla il diabete
La presenza di inulina nel radicchio controlla naturalmente il diabete regolando i livelli di zucchero nel sangue. Aumenta la sensibilità all’insulina nelle persone con diabete. Riduce anche i livelli di zucchero nel sangue e di emoglobina glicosilata. La polvere di foglie di radicchio ha inulina, derivati ​​dell’acido caffeico e acido chicorico, che esibiscono potenti proprietà antidiabetiche aumentando l’assorbimento di glucosio da parte delle cellule muscolari. Questo stimola le cellule pancreatiche a secernere più insulina

Aumenta la digestione e aiuta la perdita di peso

Seguire una dieta chetogenica mediterranea ti aiuta a perdere peso senza danneggiare il tratto gastrointestinale e il fegato. Una dieta ricca di grassi, ricca di proteine ​​e povera di carboidrati che include verdure come il radicchio può aiutare a perdere peso e prevenire l’obesità.

Tali diete conservano la massa muscolare, prevengono la debolezza e la malnutrizione, e tuttavia causano la perdita di peso. Ciò è probabilmente dovuto agli acidi grassi insaturi (PUFA e MUFA) e al contenuto di colesterolo buono più elevato. Le verdure tipo il radicchio mostrano anche effetti gastroprotettivi curando ulcere e indigestione. La fibra e gli antiossidanti migliorano il movimento intestinale e prevengono il gonfiore, la stitichezza e i disturbi infiammatori cronici.

Ha un effetto epatoprotettivo
L’iperlipidemia (aumento dei trigliceridi e del colesterolo nel sangue) è frequentemente associata a malattie epatiche e metaboliche. Eccessivo accumulo di lipidi nel fegato innesca disfunzione metabolica e degenerazione delle cellule epatiche – causando ittero, cirrosi e steatosi epatica non alcolica.


Protegge il tuo cuore
La quantità di colesterolo e lipidi nel sangue colpisce direttamente il cuore ed è un indicatore di molte malattie cardiovascolari.
Il radicchio è ricco di antiossidanti che combattono l’ipercolesterolemia e l’iperglicemia. Con meno colesterolo, lipidi e glucosio nel corpo e nel flusso sanguigno, il cuore rimane più sano. L’aggiunta di radicchio alla tua insalata tiene a bada ipertensione, aterosclerosi e molte malattie cardiache potenzialmente letali.

Aiuta il sistema immunitario
Gli estratti di foglia e radice aumentano la produzione di vari componenti del sistema immunitario. Migliorano l’attività fagocitaria, la produzione di anticorpi e l’ipersensibilità, che sono fattori a difesa del sistema immunitario.

Questo è anche possibile grazie alla vitamina C nel radicchio, che è un antiossidante che promuove la guarigione delle ferite e la disintossicazione. Insieme alle vitamine C e K, il radicchio ha molti altri nutrienti e micronutrienti. È a causa del suo profilo nutrizionale e della composizione fitochimica che il radicchio è considerato come un superalimento.

Non ci conosci ancora? Passa a visitare il nostro centro, prenota gratis.

Condividi questo articolo sui social!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi